Blog, Ortopedia sanitaria

Magnetoterapia

magnetoterapia magnum

La magnetoterapia è una disciplina terapeutica che sfrutta gli effetti benefici dei campi magnetici a bassa intensità e si può fare anche da casa, ma funziona davvero? Ne parliamo oggi con il nostro tecnico Ortopedico Antonio Gaiani.

Cos’è la Magnetoterapia?

È una terapia che impiega i campi magnetici pulsati a bassa frequenza prodotti artificialmente da “strumenti” appositi Le onde elettromagnetiche sono già naturalmente presenti in natura L’applicazione dei campi magnetici a bassa intensità a scopo curativoè considerata una disciplina non proprio olistica (tipo l’agopuntura), ma neppure del tutto tradizionale.

Come funziona la Magnetoterapia?

Per comprendere come funziona la questa terapia in medicina bisogna chiarire il concetto di campo magnetico. Un corpo investito da forze magnetiche reagisce a livello cellulare, ritrovando il proprio equilibrio biochimico, agendo su diversi livelli biologici: Il livello cellulare, si agisce sull’edema cellulare verificatosi in seguito a eventi traumatici, meccanici, fisici o chimici, ripolarizzando le strutture cellulari e andando a ridurre l’edema. Il meccanismo interstiziale che agisce sul collagene cellulare come un magnete con le calamite in ferro, e consiste nel movimento del collagene quando viene sottoposto all’azione del campo e successivo ritorno in posizione. L’effetto tissutale che lavora sulla concentrazione di Ossigeno nei tessuti attraverso il richiamo dei campi magnetici, con effetto simile alla ossigenoterapia iperbarica. Il meccanismo tangenziale che sfrutta l’effetto vibratorio delle onde elettromagnetiche sulla superficie ossea, permettendo di stimolarlo e creando un rinnovamento degli osteoblasti, In tal modo si accelera la formazione del callo osseo, favorendo la guarigione in caso di frattura. Poco conosciuta ma infida è la problematica dell’edema osseo o morbo di Sudek che crea fortissimi dolori post traumatici o in seguito ad attività ripetuta’, spesso questo morbo prima di essere riconosciuto e trattato porta a un fortissimo dispendio economico e di tempo in terapie diverse. In sostanza tutte le patologie, sia acute che croniche, possono trarre giovamento dall’effetto benefico della magnetoterapia.

Queste tecniche funzionano?

In generale la magnetoterapia funziona se la si segue per un periodo di tempo prolungato con sedute giornaliere di almeno un’ora e i suoi benefici, pur essendo notevoli, non la pongono come cura risolutiva ma come coadiuvante in un processo di guarigione che si preannuncia lungo e che con il suo ausilio, ben concertato, può vedersi dimezzato. In sostanza, rappresenta uno strumento terapeutico che esplica una azione molto ampia su una pluralità di situazioni che hanno in comune il dolore, l’infiammazione e il deficit funzionale. E’ bene avvalersene sempre e comunque dietro consiglio medico in associazione con altre terapie.

Dove si effettua la magnetoterapia?

Inizialmente si svolgeva presso gli studi di riabilitazione ma attualmente ne esistono diversi modelli che permettono di acquistarla e di farla

comodamente a casa propria. Una comodità non indifferente se consideriamo le tempistiche di applicazione della stessa e la durata in tempo delle terapie. Essendo inoltre gradita ai pazienti in quanto non invasiva e di facile applicazione è destinata ad assumere una sempre maggiore importanza in medicina.

Come si sceglie un buon apparecchio da acquistare?

Attualmente in commercio ne esistono diversi modelli con un range di prezzi molto vasto, cancelliamo dalle nostre menti il preconcetto che un buon macchinario deve costare molto, in realtà non sempre molti soldi sono sinonimo di molta qualità, un buon apparecchio ha un costo che si aggira tra i 400 e i 700 euro e deve tenere conto di altre caratteristiche che non vanno sottovalutate, come per esempio la semplicità di utilizzo e programmazione, la grandezza del display di lettura, l’assistenza post vendita fornita dalla casa produttrice  e dal rivenditore (queste macchine vanno periodicamente mandate in assistenza per manutenzioni ordinarie che ne permettono un prolungamento del tempo d’uso) e la qualità e quantità di accessori disponibili. Mai come in questo caso un buon consiglio fornito da personale qualificato in fase di vendita, assume una importanza rilevante. I macchinari poi si trovano anche a noleggio per chi deve utilizzarli per tempi non troppo lunghi o per permettere di provare il prodotto prima dell’acquisto.

L’utilizzo della magnetoterapia in medicina estetica

L’utilizzo della magneto terapia

L’utilizzo della magneto terapia è molto diffuso in medicina dove le principali indicazioni sono:

  • OSTEOPOROSI
  • TRATTAMENTO LESIONI CUTANEE
  • CONTRATTURE E STRAPPI MUSCOLARI
  • DISTORSIONI E CONTUSIONI
  • TRAUMATOLOGIA: RIGENERAZIONE TESSUTO OSSEO
  • RIDUZIONE DEGLI STATI DOLOROSI
  • FISIATRIA E RIABILITAZIONE: TUTTE LE PRINCIPALI INDICAZIONI TERAPEUTICHE

L’utilizzo della magnetoterapia in medicina estetica

  • STIMOLAZIONE COLLAGENE
  • TRATTAMENTO RUGHE E SMAGLIATURE
  • ATTIVAZIONE METABOLISMO CUTE E TESSUTO CONNETTIVO
  • STIMOLAZIONE CIRCOLO CAPILLARE
  • OSSIGENAZIONE E RIGENERAZIONE CELLULARE

Magnetoterapia nel nostro SHOP ON LINE

Back to list

One thought on “Magnetoterapia

  1. Lara ha detto:

    grazie, mi fa molto piacere che ti piaccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *