Blog, Laboratorio del piede

Manutenzione, pulizia ed igiene del plantare ortopedico

Manutenzione, pulizia ed igiene del plantare ortopedico

Per conservare adeguatamente il vostro nuovo plantare ortopedico su misura ci sono delle cautele da osservare per evitare indesiderate deformazioni, per esempio il plantare ortopedico su misura non va conservato in locali sottoposti ai raggi solari o ad altre fonti di calore (non Lasciatelo perciò nel bagagliaio dell’auto, vicino alla finestra, sopra un balcone o su un termosifone).

Il plantare è realizzato in materiali plastici termoformati ed’è di conseguenza suscettibile al calore. Evitate anche di lasciare le calzature aperte sotto al sole.

Evitate inoltre il contatto con fiamme libere, se bruciato le plastiche libererebbero nell’aria materiali tossici. Non conservatelo in luoghi pieni di umidità e nemmeno in luoghi con presenza di solventi acidi o altri agenti corrosivi.

Inoltre non appoggiate sul vostro plantare ortopedico su misura oggetti pesanti che potrebbero deformarlo.

Ma come si pulisce un plantare?

Il plantare andrebbe pulito giornalmente da chi lo usa, a fine giornata andrebbe sfilato dalla Calzatura al fine di consentirne l’asciugatura all’aria, anche più volte al giorno se necessario, dipende dalla sudorazione personale. Rimuovete con cura i pelucchi che si formano sulla punta del plantare per l’utilizzo con i calzini, se è molto sporco pulite il vostro plantare ortopedico su misura con una spugna appena inumidita e con sapone neutro, il plantare non deve essere Immerso in acqua e nemmeno messo in lavatrice. Una volta asciutto e ripulito dai pelucchi potrete reinserirlo nelle calzature.

Il copriplantare è utile?

Esistono in commercio dei copriplantari in tessuto di cotone morbidi e confortevoli, servono a proteggere il plantare dai pelucchi ma sarà comunque necessario alla sera, estrarlo dalla calzatura per permetterne l’asciugatura.

 

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.